Slow blog … 18


roman-snail-21973 Sembra una sana filosofia di vita , come lo Slow Food , e invece è una rognosa situazione in cui si trova il mio blog in questi giorni …

Potrebbe dipendere da Aruba , il server che ospita le mie pagine e che divide la sua potenza di calcolo tra me e altri 150.000 siti web; oppure dal fatto che ho superaccessoriato il blog con (inutili ) widget ; o magari qualcuno s’è collegato alla mia ADSL e mi succhia banda per scaricare pornazzi ….

Sta di fatto che in questi giorni le pagine si caricano alla velocità con cui una quercia raggiunge la sua maturità

Ho pensato a qualche soluzione:

  • PhPSpeedy : consigliato da Geekissimo dovrebbe rendere il caricamento delle pagine più rapido riducendo le richieste HTTP e comprimendo i componenti Javascript, CSS e HTML.
    L’ho installato (molto facilmente) e provato ma non mi sembra che la situazione sia cambiata granché …
  • Wp-Cache : anche questo plugin non sembra affatto male , invece di rigenerare le pagine dinamiche ad ogni caricamento (pesando sulla cpu del server ospite) crea una versione statica di alcune pagine , o di loro frammenti che non cambiano, rendendone la visualizzazione più veloce.

Dopo PhPSpeedy stavo anche per installare Wp-Cache quando mi è caduto l’occhio sullo screencast che illustra le funzionalità del nuovo WordPress 2.5 che è uscito oggi (ma solo in inglese) e ho pensato:

CHE FIGATA!

Potete dargli un’occhiata qui !

WordPress 2.5

Essendo vittima di comportamenti ossessivo-compulsivi , che mi obbligano a tenere aggiornatissimi i software e sistemi con cui lavoro, è scontato che appena disponibile la versione italiana distruggerò il mio blog nel tentativo di installarla.

Qualora Parola di MadGrin dovesse riprendere le sue trasmissioni mi auguro che queste siano un pò più dinamiche delle vecchie. WordPress 2.5 include già, al suo interno, un sistema di cache (o almeno così io ho capito!) grazie al quale velocizzare la visualizzazione delle pagine.

Credo proprio che aspetterò i pochi giorni che mancano al rilascio della localizzazione italiana (si parla di domani , 30 Marzo ) per scoprire se i miei lenti problemi hanno trovato, o meno, una rapida soluzione !


Se vuoi dire la tua ... DILLA!

18 commenti su “Slow blog …

  • Nemo

    Anche io tempo fa avevo la mania di installare sempre l’ultima versione di software disponibile… poi ho scoperto (come la scoperta dell’acqua calda, insomma) che il sommo windows, ad ogni nuova installazione, “invecchia” come la suddetta quercia diventando più lento di un bradipo 🙂
    Pertanto, domani aggiornerò il sistema all’ultimo, eccezionale, Dos 6,22! 🙂

  • MadGrin L'autore dell'articolo

    Gli italiani sono fatti così: destra o sinistra, Roma o Lazio, Mac o PC se non hanno qualcosa su cui confrontarsi e accapigliarsi non sono contenti! 😀

    Per chi volesse ecco il post di cui parla Nemo! 😎

  • Nemo

    Uhm… iniziamo una splendida guerra di religione? Win-Mac-Nux? 😀
    Sul blog di Paolo Attivissimo se le stanno dando di santa ragione (la ragione è dei pazzi, dopotutto!) 🙂

  • MadGrin L'autore dell'articolo

    Più che accanirsi sul povero mouse morente il tuo amico avrebbe dovuto procurarsene uno nuovo è più piacevole da usare!

    Per quanto riguarda il mio blog … pensa che ho anche pagato l’abbonamento ad Aruba per i prossimi 2 anni … 🙁

  • Nemo

    Tra l’altro il Mac è stato il primo sistema a essere ‘bucato’, sfruttando una vulnerabilità di Safari 🙂
    Peccato che ormai dentro Mac OS X batta un cuore *nix (BSD, per la precisione) 🙂
    Anzi, ci sarebbe un’altra chicca che posso raccontare: un mio amico ha un’iMac da 24″ (bellissimo nella linea), solo che col passare del tempo il ‘Mighty Mouse’ si è impolverato, e la rotellina (anzi, la sferetta) ha smesso di fare il suo dovere.
    Dopo vari tentativi di fare un po’ di pulizia, si è andati allo smontaggio del povero mouse. Smontandolo, si è scoperto che le parti in plastica erano saldate a caldo, così per aprirlo il mio amico è stato costretto a forzarlo (rompendolo in alcuni punti).
    Smonta qui e smonta là, al momento di arrivare alla fatidica sferetta, si è visto che è inserita in un blocco microscopico anch’esso saldato a caldo.
    Stavolta l’apertura è stata impossibile, a meno di non rendere inutilizzabile il tutto.
    Risultato: il mouse è stato rimontato e la sferetta continua ad accumulare polvere (ormai non funziona bene neanche come rotellina eheheh).
    In un newsgroup un ragazzo ha scritto, riguardo alla possibilità di pulire il mouse, che lo sporco non è contemplato per questo mouse 🙂
    Bellissimo! (Giusto perché il mouse non è il mio)

  • Nemo

    Ah, dimenticavo! Hai dimenticato il freno a mano azionato nel blog!
    Le ipotesi sono 2:
    1) Aruba ti sta ‘arubbando’ i soldi 🙂
    2) usano il server come tostapane, e il conto lo paghi sempre e solo tu 🙂

  • Nemo

    Naturalmente il documento della Apple, sulla pulizia della clito-palla, è stato consultato più e più volte. Il mouse è stato smontato proprio perché rimaneva sempre sporco 🙂
    Però è vero: quelli della Apple sono pervertiti, per il semplice motivo che cercano sempre di mettercelo in… quel posto :mrgreen:
    Noi però siamo un po’ masochisti, no?
    Ah, io ne voglio comprare 24 di questi mouse! 😀

  • Nemo

    Strano che Windows Vista sia caduto solo per una vulnerabilità legata a software di terze parti. Mi aspettavo un crollo altrettanto rapido di quello del Mac.
    Così come mi aspettavo che non facessero competere Ubuntu, ma una Debian (lo so che Ubuntu proviene da Debian, ma non è così orientato alla sicurezza) o Slackware.
    Certo, una OpenBSD sarebbe stato il massimo. 🙂
    Ma immagino la sfida si riferisse a vulnerabilità in ambito desktop 🙂
    Comunque, adesso disinstallo ‘Safari’ e installo il nuovissimo browser ‘SiPuòFare’ ahahahah!

  • Nemo

    Ah, ma il server di Aruba deve aver ingoiato 2000 lumache!
    Mi ricorda i bei tempi del Dos 6.22 e… del modem 56k 🙂 (anzi, quasi quasi un buon 28.8!)

  • MadGrin L'autore dell'articolo

    Per Ubuntu credo che l’abbiano scelto anche perché è attualmente il più famoso e forse quello con la più curva di crescita più ripida …
    Ma prendi con le pinze queste affermazioni! 🙄

    Aruba sembra che ieri e oggi sia un attimo migliorata … 😎

    Comunque nel we ho deciso: wp 2.5 + wp-cache + casso alcuni widgets & co.!