Arriva Google Buzz per MadGrinIeri sera, tornano dalla palestra, mi sono accorto di buzzare.

Ma non ero proprio io a buzzare, nonostante avessi sudato le proverbiali 7 camicie tra l’altro alquanto scomode per farci palestra, ma era la mia casella di posta GMail.

Acceso il piccì, infatti, mi sono accorto che Mamma Google mi aveva attivato il nuovo servizio Google Buzz di cui potete trovare notizie più dettagliate su Punto Informatico, e downloadblog tanto per citare alcuni dei siti più famosi.

Ad una prima occhiata mi sembra una ripetizione di servizi come twitter e friendfeed (che tra l’altro possono essere importati all’interno del proprio buzz-stream insieme ad altri come flickr, mybloglog, zoomr, ecc) ma con il grande vantaggio – almeno per me – di averceli integrati nella pagina di GMail. In questo modo, avendocela costantemente aperta, per me sarà molto più facile buttare un occhio alle buzzate dei miei social-contatti!

google buzz logo

Leggi il seguito