Desperate Driver, parte 2

Traffico caotico Vi avevo lasciato con le mani nel frigo intenti a prepararvi un panino con il Pesce Più Veloce : il Tonno Insuperabile.
Ora che vi siete rifocillati possiamo riprendere con la seconda parte dei 10 automobilisti che non vorresti mai avere davanti a te !

  1. I furbi : pensano che tu stia in fila perché nato con qualche etto di cervello in meno del loro e ritengono utile farti notare la genialità del poter passare nella corsia di emergenza per evitare la fila. Spesso si scontrano con i bastardi , categoria di cui faccio parte, che "casualmente " non sono ben incolonnati nella loro corsia e, purtroppo , invadendo una fetta di quella di emergenza, li bloccano.
  2. I Bus School : ovviamente da noi mancano per cui si tratta dei genitori (vedi anche "La Mamma ") che devono correre alla scuola del pargolo, lanciarlo al volo e tentare di arrivare in tempo in ufficio. Ovviamente in questo gioco tutto è lecito per cui parcheggiare in settima fila occupando il 95% della carreggiata è normale prassi. Da parte mia portare il pimpaperi e bersagliare il cucciolo d’uomo mentre corre al riparo delle mura scolastiche è perfettamente lecito … e anche molto divertente!
  3. Gli "Opss .. non sapevo fosse contromano ": si trovano spesso in alcune vie particolari dove la segnaletica scarseggia e in alcuni giorni e ore della settimana (tipo sabato e domenica sera) il traffico si triplica. Hanno la triste abitudine di occupare interamente una strada a due sensi di marcia cosicché quando si giunge ad imboccarla si trova l’intera carreggiata occupata da macchine contromano. I "malfattori " ti fissano con espressioni diverse che vanno dal "mi spiace tanto … " al "AH-AHHH! " di Nelson al "ah deficiente! non lo vedi che sei contromano?!? ". Spesso immagini di funghi atomici che li vaporizzano aiutano a calmare i nervi.
  4. I Rulli Compressori : sono gli autisti di bus, camion e SUV. Loro vanno , se poi ci sei tu sulla loro strada che colpa ne hanno?
  5. Gli arbitri : questa è una categoria trasversale a molte (a tutte?) quelle già elencate. Sono presi dalla sindrome del cartellino rosso . Appena commetti un errore (o quello che loro ritengono esserlo) scatta la clacsonata . Impossibile, per loro, concepire la possibilità di lasciarti andare via tranquillo senza farti notare la scorrettezza (ipotetica ) fatta.

Ovviamente il rischio di incorrere nella Pippo-trasformazione è grande. La tentazione di impennare su due delle quattro ruote a disposizione , attaccandosi al clacson e sfrecciando come pazzi contromano sul Grande Raccordo Anulare a volte raggiunge livelli insopportabili.

Penso che tenterò di diminuirlo acquistando e tenendo in macchina, come monito , uno di questi modellini.
Posseggono una caratteristica molto particolare: hanno fatto tutti una pessima fine !

urban collectables

Sono ritoccate a mano e potete acquistarle qui .

Vi ho parlato dei 10 automobilisti che temo di più , quali sono i vostri?

Se vuoi dire la tua ... DILLA!

4 commenti su “Desperate Driver, parte 2”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: