Parola di MadGrin

State cercando la verità? Provate sotto il tappeto del salone …

Tag: incidente

Una nuotata con le gemelle

Rivertime Ecolodge

Rivertime EcoLodge

Avevano insistito cosí tanto per venire a fare il bagno con me che alla fine avevo ceduto. Le Gemelle erano giovani ma sapevano stare egregiamente a galla e inoltre mi avrebbero dato una mano a uscire per la ripida scaletta della piscina del Rivertime EcoLodge.
La piscina, in realtà, era un tratto di fiume chiuso da un perimetro di grossi bidoni arrugginiti con uno spazio tra l’uno e l’altro sufficiente a farci passare una persona.

La corrente del fiume era forte ma ce ne rendemmo conto solo una volta entrati nella piscina.

Read More

Macabre Notizie

povero_pippoPippo era un bel cane. Un carlino affettuoso e giocoso che amava correre libero sui prati sfiorando con la pancia l’erba fresca di rugiada.
Quella mattina era particolarmente vivace: i prati erano affollati di cani e Pippo scorrazzava da un amico a quattro zampe all’altro come impazzito, senza quasi più sentire i richiami del padrone.

Io sedevo ai margini del prato a godermi la scena quando tutto accadde con una velocità che ancora mi sorprende.

Pippo, dopo aver giocato con un altro cane, si era allargato troppo nella curva di rientro verso il centro del prato dove si trovava il padrone. Ai margini del prato una strada poco frequentata compiva un paio di curve cieche e gli alberi peggioravano ulteriormente la visibilità degli automobilisti provenienti da nord.

Read More

Una botta e (scappa) via!

tamponamento a catenaUn paio di domeniche fa, dopo una mezza giornata passata a poltrire a casa, ci decidiamo, finalmente, a dare una svolta alle nostre vite andando ad ammirare i ricchi fare shopping alla Galleria Porte di Roma, nella zona nord-est di Roma.

Imboccato il Grande Raccordo AnulareW ci ritroviamo, però, subito bloccati nel fiume di auto che si muoveva a passo d’uomo verso ignote destinazioni e così, allegri come una mandria di manzi appena comprati dalla Simmenthal, ci mettiamo in coda anche noi.

Fermi a causa di un blocco all’altezza dell’uscita per l'IKEAW sentiamo alle nostre spalle il tipico frastuono causato dall‘impatto di due auto e, subito dopo, l’auto che ci seguiva ci viene addosso regalandoci la simpatica sensazione che si prova quando il carrello delle montagne russe comincia la sua frenetica corsa passando da fermo a 100 km/h in pochi secondi.

Nonostante fossimo nella corsia più esterna del raccordo mi decido, comunque, ad uscire dall’auto per vedere cosa fosse successo e sincerarmi che tutti stessero bene – tanto il traffico era comunque fermo per fatti suoi e non davo fastidio a nessuno – e così mi accorgo che una piccola Fiat 500W (di seconda generazione) si era schiantata, praticamente distruggendosi l’avantreno, contro la Volkswagen PoloW nera che ci seguiva spingendola, così, contro la nostra povera Renault TwingoW.

Le nostre auto erano praticamente illese, a parte qualche lieve graffio e ammaccatura, mentre la Fiat 500 non era più in grado di ripartire.

Read More

Il Folle del Raccordo

Segnali del fatto che stai guidando troppo veloce C’è stato un lungo periodo della mia vita in cui macinavo chilometri tra casa mia (S. Paolo , Roma) e quella dei miei simpatici amici dislocati in vari punti di Roma Nord e principalmente tra FormelloW e l'OlgiataW.

All’epoca navigavo tra le asfaltate onde del manto stradale del Grande Raccordo AnulareW a bordo della mia (anzi, di mio padre!) vecchia Lancia Y10W (la prendemmo usata che già aveva un discreto numero di anni sul groppone ) impiegando, con il vento a favore , dai 45 minuti all’ora per completare il percorso di circa 50km .

Spesso, per evitare di doversi alzare nel cuore della notte per andare a riconoscere il mio corpo spalmato sull’asfalto , ricevevo ospitalità per dormire potendo, in questo modo, posticipare il viaggio di ritorno alla mattina successiva.

Read More

Prospettive di una rissa

fist Prospettive di un delitto è un film in cui la stessa storia viene raccontata da diversi punti di vista .

Vediamo di analizzare quanto mi è accaduto giovedì dalle varie possibili prospettive.

Read More

Sottilette Grin

vecchio autobus

Ieri la dottoressa Tirone ha tentato una nuova tecnica dimagrante, fortunatamente senza successo !

Stavo ritirando un pacchetto dal camion della SDA che, ovviamente, si era fermato in doppia fila e in curva su una strada già normalmente stretta .

Davo le spalle al senso di marcia delle auto mentre il conducente, che stava prendendo i soldi e passandomi le carte da firmare, era davanti a me.

Ad un certo punto lo sento mormorare "oh cazzo " (un francesismo …) e detto questo scappare dalla parte opposta alla mia .

Mi giro con il classico bradipismo delle grandi occasioni e mi ritrovo nel cuneo formato da un autobus che stava facendo la curva e il furgoncino delle poste e penso: ADDIO !

L’autobus stringe ulteriormente la curva (probabilmente non mi aveva neanche visto ) spingendomi spalle al furgoncino e avvicinandosi talmente tanto da farmi il pelo strusciandomi sui bottoni del giacchetto di jeans (si proprio il caro FCJ !)

Il film della mia vita parte : veramente molto noioso!

L’autobus passa …

Io rimango …

Lo prenderò la prossima volta!

Desperate Driver, parte 2

Traffico caotico Vi avevo lasciato con le mani nel frigo intenti a prepararvi un panino con il Pesce Più Veloce : il Tonno Insuperabile.
Ora che vi siete rifocillati possiamo riprendere con la seconda parte dei 10 automobilisti che non vorresti mai avere davanti a te !

Read More

Desperate Driver, parte 1

Pippo in auto

C’é un vecchio cartone animato di Pippo che mi è rimasto impresso.
La qual cosa è stranissima perché spesso dimentico anche il mio nome

Insomma questo filmato inizia con il nostro simpatico amico che percorre tranquillamente il marciapiedi tentando di attraversare (con grande difficoltà) una strada dove sfrecciano automezzi guidati da assatanati automobilisti (tutti simil-Pippo ).

Alla fine anche lui riesce a raggiungere la sua automobile e, accomodatosi dietro il volante, si trasforma radicalmente passando dal Signor Tranquillo a Indiavolato Pazzoide . Bava alla bocca e occhi a palla con pupille roteanti completano la metamorfosi.

A questo punto il nuovo Pippo si immette nel flusso del traffico e, prepotentemente, si fa strada strombazzando e speronando gli altri automobilisti attuando il classico passaggio da vittima a carnefice !

Read More

La fortuna è cieca ma la sfiga … che falco!

Chat Noir Per oggi era prevista una giornata relativamente tranquilla.

Impegnativa sicuramente … ma tranquilla!

Il menu del giorno consisteva di:

  • 10.00 – 15.00: esame alla Sapienza
  • 15.00 – 15.30: ritorno a casa
  • 15.30 – 17.00: riposo del guerriero
  • 17.30 – 19.30: palestra
  • 20.00 – 00.00: serata a casa di amici

Cosa poteva andare male?

Qualcosa si, poteva …

MA TUTTO ??

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: