Londra, fortissimamente Londra 2


Il Big Ben ha detto stop ?

Non sarà un caso che l’Inghilterra sia uno dei posti che ho visitato di più. Si, va bene, è vero: è vicina e non è difficilissimo trovare un volo low-cost o scegliere un albergo guardando le recensioni degli hotel in Inghilterra che si trovano in quantità su Internet.

Dicevo, non dipende da questo: è che Londra è stupenda e il resto dell’Inghilterra non è da meno.

Siamo stati a Londra quattro volte fino ad ora. Ovviamente il “fino ad ora” presuppone un seguito … ci sarebbe una mezza idea di andarsi a congelare le natiche questo inverno ma chissà se poi ci riusciremo. Alcuni nostri amici ci hanno passato recentemente il Capodanno e si sono divertiti parecchio, quasi quasi non sarebbe una cattiva idea imitarli.

Ma torniamo a noi, la prima volta fu nel lontanissimo (sigh …) 2003 quando – molti stenteranno a crederlo – ero ancora giovane. Per questi miscredenti una foto non potrà che dimostrare la veridicità delle mie parole:

Io (giovane) e il Corvo (forse oramai morto) sulla Torre di Londra

Era un fresco Marzo del 2003 quando in compagnia di alcuni amici passammo dei simpatici e spensierati giorni a Londra. Non faceva freddissimo (non è che me lo ricordi ma guardando le foto l’ho dedotto!) e – visto che immagino ve lo starete chiedendo – no, il corvo non mi strappò l’occhio né altre parti del mio morbido corpo. Ah, se invece la vostra domanda era “ma con cosa l’hai scattata la foto?” beh la risposta è che all’epoca si andava ancora a rullino analogico … Preistoria!

Contagiati subito dall’Amore per la città ci tornammo anche l’anno successivo (2004) e poi nel 2006 anno in cui fu scattata la foto del Big BenW che vedete all’inizio dell’articolo. Quello fu anche l’anno del nostro primo FANTASTICO viaggio negli USA (serie di articoli, foto del viaggio) e, infatti, avevo già con me la fida Nikon D50 anche lei – oramai – passata alla storia (ma sempre nel mio cuore analogico …)

E poi ben due anni senza la fantastica città ed eccoci nuovamente a girare per le sue strade nel 2008, attirati dalla sua gente, i monumenti e i negozi ma – non dimentichiamocelo – dal mitico Fish and ChipsW.

Fish & Chips

E’ anche vero che da quelle parti ci tornammo in occasione del giro dell’Irlanda (2005) e della Scozia (2007) e – soprattutto con quest’ultimo – riuscimmo a vedere un pò del “fuori Londra“. Ci manca, però, un vero e proprio giro esplorativo di quelle parti, andare nelle città e nelle campagne dell’Inghilterra, visitare StonehengeW, perderci nelle locande e nei pub sperduti nel nulla, insomma : troppo ci manca!

Anzi, quasi quasi ora mi avete fatto venire voglia di dare una occhiata alle offerte dei voli


Se vuoi dire la tua ... DILLA!

2 commenti su “Londra, fortissimamente Londra

  • guf

    Ricordo un’altra foto del 2003 scattata a Londra che potrebbe testimoniare anche le tue (probabilmente tutt’ora encomiabili) doti di accartocciabilità corporea! :mrgreen:

    • MadGrin L'autore dell'articolo

      Si, ho ancora quella formidabile foto ma ho pensato di conservare un briciolo di amor proprio e aprire gli archivi tra altri 40 anni ! 😯