Involucro vuoto a perdere!


25/06/2006

Angel

Angel

Sabato 24 Giugno é stata una giornata diversa e mai questo termine é stato più ricco di significati!

Ho partecipato al Roma Pride 2006 e devo dire che é stata una esperienza emozionante!

Piazza della Repubblica (a Roma) era strapiena di gente aperta (di mente eh? Non incominciate a pensare malizioso!) che non si faceva influenzare dall’involucro che la grande ruota della fortuna, girando all’atto del concepimento, ci attribuisce andando a vestire il nostro io con un corpo da uomo o da donna.

Era piena di gente che voleva amare, stringere a sé la persona che più le regala emozioni, la fa volare e la rende felice.
E’ importante se poi questa persona sia racchiusa in un contenitore analogo al proprio?

Io penso di no e così pensavano tutte le persone che, come me, hanno partecipato all’evento.

La sfilata é stata una grande festa itinerante fatta di canzoni, inni, balli e fischi!
Una occasione per fare nuove amicizie e scoprire un mondo così misterioso che solo ultimamente é uscito finalmente allo scoperto.

Una giornata molto bella in cui c’é da domandarsi chi debba tollerare chi.
Probabilmente le persone normali dovrebbero tollerare chi, purtroppo, ha la mente così limitata da non capire che non ci sono vincoli all’amore.

E le persone normali stavano tutte al Roma Pride!

Questo che avete appena letto é un vecchio articolo apparso su BestDisgusting, il –oramai defunto– blog che io e Patsy curavamo a 4 mani.

Lo stile di scrittura e gli argomenti trattati sono quelli di quasi 10 anni fa e incollati qui senza una virgola di correzione. Se vi è sembrato che lo stile fosse immaturo, gli argomenti poveri e che a quella “a” mancasse proprio una bella H davanti probabilmente avete visto giusto!

Le foto, ahimè, sono andate quasi interamente perse. Le poche che troverete sono pescate per l’occasione dalla rete.

Per saperne di più:

BestDisgusting: http://www.madgrin.com/2011/06/30/bestdisgusting/

Indice della serie: http://www.madgrin.com/series/bestdisgusting

Altri della stessa serie<< Panda caneLa vendetta del sugnotto >>

Se vuoi dire la tua ... DILLA!