Un'altra porzione? No, grazie. StoCcolma!

Usando il format del buon Guf mi accingo a salutarvi per un breve ma intenso we a Stoccolma.

svezia

A partire saremo in 5:

1. MadGrin, che poi magari non l’avete capito ma sarei io. Come io chi? Se non l’aveste capito sarei io. Come io chi? …
2. Patsy, la bionda fanciulla esperta nella Busta Dance e che condivide con me l’altro blog.
3 e 4. due accompagnatori sui quali preferiamo mantenere l’anonimato. Sarà più facile confermare il nostro alibi con la Polizia quando ci chiederanno se sappiamo che fine abbiano fatto e noi negheremo di averli mai visti.
5. la mia Full Leather Jacket.

stockholm-in-the-snow.jpg

Ovviamente la mia FLJ è del tutto inadeguata al clima che ci aspetta a Stoccolma. Si parla di neve in abbondanza, temperature sui -4°, pioggia e, naturalmente, quella fastidiosa nebbia che rivolta tutti come un calzino.

 

Tempo a Stoccolma a metà Gennaio 2008

Per massimizzare le probabilità di sopravvivenza il we passato è stato dedicato allo shopping da Decathlon.

Nel mio cestino degli acquisti è finito:

canotta lana 2 x canottiera lana fuori e cotone sulla pelle
pile forclaz 50 1 x pile Quechua Forclaz 50
pile forclaz 500 1 x pile Quechua Forclaz 500

Ragazza svedeseChiaramente tutti i capi saranno indossati rigorosamente l’uno sopra l’altro garantendo (mi auguro!) la necessaria protezione dal freddo e fornendo quella proprietà, detta “a cipolla“, del vestire che mi consentirà di dribblare (ancora una volta: lo spero!) un’altra insidia svedese: lo sbalzo di temperatura!

Gli autoctoni, varie fonti ci confermano, amano alternare ai -4° dell’ambiente esterno i + 32° degli ambienti chiusi obbligando i visitatori a veloci spogliarelli onde evitare la fine del cono di gelato nel deserto.

E’ inutile dire che il mio interesse culturale per la Svezia nasce esclusivamente dal desiderio di verificare con occhi (con mani credo mi sarà impossibile …) la diffusa leggenda secondo la quale l’esemplare di sesso femminile di questa nazione sembra essere dotata di una caratteristica molto appetibile: sa pattinare da Dio!
(ma voi a cosa stavate pensando … ?)

Male che vada mi consolerò con la cucina svedese:

Salmone alle erbe

certo che mi faccio 2.500km per un piatto che vendono anche da Ikea …!

 

 

 

 

Se vuoi dire la tua ... DILLA!

8 commenti su “Un'altra porzione? No, grazie. StoCcolma!”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: