Roma Pride 2008, un gayo giorno 12


118 - Roma Pride 2008 - 2008-06-07 17.58.32

Come ogni anno armato della mia fedele D50 , mi sono unito al festoso corteo del Roma Pride che ha percorso il centro di Roma per rivendicare i suoi diritti.

Il corteo si è riunito a Piazza della Repubblica per poi arrivare a Piazza Navona dove la festa è continuata fino a sera.

131 - Roma Pride 2008 - 2008-06-07 18.19.24

Il percorso completo ha toccato molte vie importanti del centro:

MadGrin al Roma Pride 2008 Piazza della Repubblica
Viale Luigi Einaudi
Piazza dei Cinquecento
Via Cavour
Largo Corrado Ricci
Via dei Fori Imperiali
Piazza Venezia
Via di San Marco
Via delle Botteghe Oscure
Via Florida
Largo di Torre Argentina
Corso Vittorio Emanuele II
Piazza di S. Pantaleo
Piazza Navona

e dovunque la folla schiamazzante del corteo lesbo-gay-trans & co . è stata accolta con simpatia e partecipazione .

Tantissimi i partecipanti (con le solite valutazioni a caso si parla di circa 10-15.000 partecipanti ) e gli slogan, tra alcuni uno dei più incisivi:

Mara Carfagna : “Tu nuda sui calendari. Noi spogliati dei nostri diritti”

Durante la sfilata sono stati celebrati finti matrimoni omosessuali con tanto di torte nunziali, lancio di bouquet, confetti e riso.

Il corteo è stato accompagnato dall’Inno Ufficiale : “Tutta Mia La Città “:

“Tutta mia la città”, storico pezzo dell’Equipe 84, riportato al successo da Giuliano Palma & the Bluebeaters, sarà l’inno ufficiale del RomaPride2008. Giuliano Palma & the Bluebeaters e la Universal Music si sono resi disponibili a concedere il brano come inno della manifestazione.

che potete sentire qui:

E’ stata una festa molto divertente in cui tutti, omosessuali e non, erano uniti dal comune desiderio di amore a prescindere dall’involucro terreno che la sorte gli aveva destinato all’atto della nascita .

Potendo fare un confronto con gli altri anni confesso che la festa mi è sembrata sottotono probabilmente a causa del cambio di governo.

117 - Roma Pride 2008 - 2008-06-07 17.56.40

Acccanto all’aspetto goliardico l’importanza del Roma Pride è nel messaggio che si vuole comunicare e che quest’anno è sinteticamente espresso dalle parole:

Testardamente.
Parità, Laicità, Dignità.

(leggi qui )

Le foto del pride le trovate sul mio album flickr!

PS
La foto mia con le due “ehm ” ragazzotte è per gentile concessione di Marco aka Ciccio !


Se vuoi dire la tua ... DILLA!

12 commenti su “Roma Pride 2008, un gayo giorno