Il Vecchio e il Mare e lo strano Alieno sulla schiena … 6


Pollo abbronzato Io e il mare siamo incompatibili . Non ci sopportiamo. Tentiamo di eliminarci a vicenda !

Solo che lui, il mare, ha molte più risorse , e quindi possibilità, di me di riuscirci.

Ha la Sabbia , con cui tenta di rendermi la permanenza sulla spiaggia impossibile infilandosi fastidiosamente dappertutto (si anche e principalmente proprio !).

Ha il Sole , che con la sua luce brucia le mie sensibili retine che, anche d’Inverno, sono protette da spessi occhiali da sole neri e figuriamoci d’Estate, al mare, cosa dovrei indossare …

Ha (ancora) il Sole che con i suoi raggi UV cuoce la mia pelle bianca come la mozzarella (e con la sua stessa morbidosa consistenza ) rendendola in pochi minuti rossa e squamata come quella di un wurstel in padella.

Ha i Sassi (quando non c’è la Sabbia) che procurano delle fitte lancinanti ai miei piedi dolci (mai avuto calli in vita mia!) facendomi apparire, ad ogni passo, l’immagine di una sbeffeggiante Madonna che mi chiede sogghignando "Ma Perchè sei venuto al Mare ?"

Ha la Noia , infatti, a parte le donnine in bikini (meglio se senza) che c’è da fare al Mare ?

Eppure, a volte, andare al Mare può diventare una esigenza ! Come in quei casi, per esempio, in cui ti viene chiesto di partecipare ad una cerimonia ufficiale per la quale è necessario vestirsi di scuro rendendo il contrasto con la pelle cadaverica insopportabile per l’occhio umano.

Ma esistono anche degli ottimi e "naturali" rimedi a queste situazioni come, per esempio, le docce solari . Io ne feci solo una , la mia prima e ultima, poco più di un anno fa. Dopo essermi spalmato di crema a protezione 1000 mi infilai ignudo, come una ricotta antropomorfa , nella doccia solare per i 10 minuti previsti dalla seduta uscendone, apparentemente , come prima.

O almeno così io credevo visto che a sera incominciai ad avvertire sulla schiena lo stesso intenso piacere che credo provi la vittima di una ustione di terzo grado ! Dopo una attenta analisi ne scopri la causa: nella fase di incrematura non ero riuscito ad arrivare bene sulla schiena per cui alcune zone, della forma della mia mano , erano state adeguatamente protette e altre no.

Risultato: sulla schiena faceva bella mostra di sé una rovente chiazza aliena dalle strane forme e pulsante di vita propria e che mi costrinse, per più di un mese , a nutrirla a base di barattoli e barattoli di Nivea .

Ci sarà stato pure un motivo valido per cui nel secolo scorso la pelle bianca era simbolo di Nobiltà


Se vuoi dire la tua ... DILLA!

6 commenti su “Il Vecchio e il Mare e lo strano Alieno sulla schiena …

  • M@Mi

    nooo, nooo, non puoiii, non puoiii dirmi questo….
    è il luogo piùissimo bello al mondo…
    ripeti con me: “sabbia bella, sabbia amica” … è sofficina ma non affondi, dai… con una doccia va via tutto… ehmmm..quasi .. dettagli…
    c’è rilassarsi sentendo il suono delle onde.. sentire il profumo salmastro dell’aria… lasciarsi rosolare un po’ e poi SCIAF! in acque cristalline (forse)… . pinne boccaglio e occhiali…. materassini galleggiosi che se nn stai attento finisci in tunisia (vedi il risparmio ?) …cercare conglie pro-gobba.. ..poi ci sono le impronte dei gabbiani da inseguire, poi fare li scherzi scemi a chi è con te, tipo buttare addosso acqua gelata dopo che l’altro è rimasto sotto il sole per ore e ore (tutta salute… che se ne va)… far finta di avere un sacco di opinioni toghissime su tutto con gli amici (se ci sono) , altrimenti radio-radio e… ..mp3 (che non c’è mai niente quando lo cerchi)… poi ci sono i giochi spiaggiosi – se li fai- (io sono per “ronfare è cosa buona e giusta e nostro dovere e fonte di salvezza, sempre e comunque” quindi è per puro sfoggio che lo dico.. però è doveroso… gghghhg.. )..fare i buchi con le dita dei piedi quando sei a pancia in già… .. ma poi le passeggiate al tramonto.. guardare, al rientro, il segno del costume orgogliosi della colorazione modello “pimpa”… divorare mezzo frigo dalla fame dopo, che viene una fameeee… momenti romantici magari se si è in due, possibilmente al largo però eh! ora non esageriamo!!! eddaiii… che il gelato al mare o una sigaretta in spiaggia (Senza buttare cose in giro, ovvio) sono più buoni che mangiati in ogni altro luogo!!… ghghgh sai che una cosa che non ho mai fatto è il bagno di notte… è una delle “cose da fare prima di morire” se nn ci riesco mi faccio buttare in acqua , bara compresa…
    penitenziagite! spero che tritone, poseidone e acquazzone non leggano qui! 🙂
    eddai che non è male, sù
    😉
    M@

  • MadGrin L'autore dell'articolo

    @ M@Mi : lo sai che mi hai quasi convinto … quasi quasi …
    Naaaaaaaaaaaaa … m’è subito passata, per fortuna! 😎

    Il Mare E’ Il Male (osserva anche l’assonanza tra i due termini … non puoi negarlo!) e nessuno mi farà cambiare ideaa … o forse no ?

    @ Nemo : ma sei pazzo?? E così bagnarsi tutto ? 😕