Dalla Russia con GMail


Art AttackLa domenica mattina, mentre fagocito tutto ciò che non è sufficientemente veloce per scappare, spesso mi soffermo a vedere Art Attack sulla Rai.

Immancabile, all’interno della trasmissione, è l’appuntamento con Neil Buchanan, uno strano tizio che raccatta immondizia dove capita e crea una simpatica opera dalle ragguardevoli dimensioni e che può essere ammirata, nella sua interezza, solo dall’alto.
Neil, tra le altre cose, è stato il conduttore della versione britannica di Art Attack fin dalla sua prima edizione (1989).

Per capire di che stiamo parlando non potete perdervi il nostro simpatico amico all’opera:

In Russia devono avere la mia stessa passione. La società pubblicitaria Saatchi & Saatchi s’è inventata questo simpatico filmato per pubblicizzare le funzionalità di GMail, il servizio di posta gratuito fornito da Google.

Chissà se li ha aiutati Neil, sicuramente il risultato è notevole!

[via googlesystem.blogspot.com]

Se vuoi dire la tua ... DILLA!