Parola di MadGrin

State cercando la verità? Provate sotto il tappeto del salone …

Tag: Palestra

L’homo erectus non ha le emorroidi

Homo ErectusFrequento le palestre da decenni anche se con pessimi risultati. Ma almeno mangio, anzi no, mangiavo visto che ora sono a dieta.

Quello di cui vi volevo parlare non sono, però, le dimensioni del mio abbondante girovita quanto della bizzarra storia dell’homo erectus, un ingombrante gigante con cui ho la sfortuna di condividere lo spogliatoio nella stesa fascia oraria e, non ho capito bene il perché, che mi ritrovo costantemente anche come vicino di panca.

Read More

I segreti di Mr. (Brokeback) Sfintere Scoordinato

Questo è l'articolo 4 di 12 nella serie BestDisgusting

27/09/2006

Flatulenza

No farts, please!

Sono le 18.45. Alle 19 devo essere, in tuta, dentro la sala corsi della palestra. Se arrivo tardi finirò in ultima fila e vedere gli esercizi sarà facile come sputare nell’occhio di un passero appollaiato sull’ala di un biplano sul quale si sta volando.

Onda verde! Che culo! Corro, sterzo, parcheggio vicinissimo alla palestra: doppio culo!!
Troppa fortuna … la sfiga mi sta preparando un altro dei suoi scherzi … ?

Salto fuori dalla macchina, giù per la discesa del garage (che è anche l’ingresso della palestra) reception, corridoio, spogliatoio e … INCREDIBILE!
Invece della solita calca umana .. non c’è nessuno!
Con il viso deformato dallo stupore getto la borsa della palestra su una delle 8 panche completamente libere dello spogliatoio, mi giro verso l’armadietto e ci butto dentro la giacca.
Mi rigiro verso la panca per sedermici e incominciarmi a cambiare (-5min all’inizio della lezione!) quando mi blocco sbalordito alla vista di …. Mr Sfintere Scoordinato!
E’ lì, in piedi accanto a me, con la sua magliettina della salute e i pantaloncini da tedesco in vacanza.
Ha già occupato interamente la panca con la sua borsa e una serie di inutili (perché NON li indosserà) capi di abbigliamento tirati fuori da questa. Il resto della panca è occupata dalle sue flautolenti chiappone (vedi …) e dalla mia borsa.

Read More

Anziano di 35 anni vendesi

palestraDopo un mese di inattività, anche se in vacanza abbiamo comunque scarpinato abbastanza, mi ero ripromesso di starmene in panciolle – in “decompressione” – per almeno un’altra settimana.

E così, fedele ai miei buoni propositi, avevo gentilmente declinato l’invito della buona Patsy di andare in palestra con lei lunedì beandomi, in cambio, delle comodità del divano di casa mia.

Martedì, però, incominciano a fioccare le email dei miei compagni di corso e sotto le loro pressanti richieste, mosso anche da una certa nostalgia nonchè preoccupato dall’ingrossarsi delle parti mollicce dell’addome, mi sono deciso alla fine ad andare anche io.

Martedì sera, quindi, faccio armi e bagli e vado in palestra abbastanza tranquillo di poter affrontare la lezione soprattutto perchè si trattava di una sola ora mentre prima dell’Estate ero abituato a farne due di seguito.

Inutile dire che la lezione è stata devastante. Alla fine avevo versato talmente tanto sudore da creare un piccolo lago di acqua salata che si andava già a popolare di creature misteriose mentre mi trascinavo verso le docce.

Ma la cosa più bella è stata svegliarsi stamattina, ho avuto un’anteprima – non richiesta – di come mi sentirò quando (se) sarò anziano: per uscire dal letto ho dovuto chiamare una badante e al lavoro avevo la tentazione di andarci col taxi.

Perchè non siamo nati in una bell’epoca storica dove il grasso era espressione di benessere e bellezza?

Fisico da SpongeBob

SpongeBob Sono mancato poco più di una settimana dalla palestra ma è stato come non esserci mai andato.

La lezione è stata abbastanza tranquilla ma io ho sudato come una spugna di mare abbandonata nel deserto e ho finalmente capito che il mio fisico ha la stessa consistenza di quello di SpongeBob .

Mi bastano pochissimi giorni di inattività per perdere quel minimo di tonicità e di fiato acquisiti in mesi di allenamento e ritornare ad essere l’informe marshmallow di una volta.

Se mi cercate mi trovate nel frigo!

Pizza con tanto peperoncino

dog-treadmillTUMP TUMP TUMP …

Sono urti ritmici, cadenzati.

Sono i miei piedi che colpiscono pesantemente il tapis roulant durante la corsa

Il sudore mi corre veloce tra le rughe della faccia e schizza sul display davanti a me che segna, al solito, un battito cardiaco eccessivo.

Lui torna. E’ la quarta volta.

Non lo sopporto più!

Read More

Anche i MadGrin si ammalano …

Morte RossaNon c’era riuscita la peste nera del 1348 né quella del 1743.

Laddove questi grandi eventi erano passati senza che me ne rendessi conto ecco che un banale colpo di freddo mette KO il mio antivirus personale.

Molto probabilmente tutto ha inizio giovedì in palestra: dopo aver sudato copiosamente mi attardo un po troppo per asciugarmi e venerdì ne incomincio a subire gli effetti: spossatezza, raffreddore … e un senso di rimbambimento superiore al solito!

Il picco è nel week-end quando la febbre è così alta che il condominio decide che può risparmiare e spegnere il riscaldamento.

Read More

La fortuna è cieca ma la sfiga … che falco!

Chat Noir Per oggi era prevista una giornata relativamente tranquilla.

Impegnativa sicuramente … ma tranquilla!

Il menu del giorno consisteva di:

  • 10.00 – 15.00: esame alla Sapienza
  • 15.00 – 15.30: ritorno a casa
  • 15.30 – 17.00: riposo del guerriero
  • 17.30 – 19.30: palestra
  • 20.00 – 00.00: serata a casa di amici

Cosa poteva andare male?

Qualcosa si, poteva …

MA TUTTO ??

Read More

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: